Live Sicilia

Sanità

Assessore Russo avvia
indagine su costi consulenze


Articolo letto 548 volte

VOTA
0/5
0 voti

asl, assessore regionale, aziende, consulenze, corte dei conti, indagini, massimo russo, sanità, spesa, Politica
L'assessore regionale alla Sanita', Massimo Russo, ha avviato un'indagine conoscitiva interna per sapere il numero e il costo delle consulenze dell'Assessorato. "E' stato osservato un complessivo aumento del numero delle consulenze e delle collaborazioni esterne, rispetto all'anno 2006, che ha fatto rilevare una spesa complessiva per il 2007 di circa 8 milioni di euro per poco piu' di 450 unita'. Si chiede pertanto di conoscere quali siano ad oggi i rapporti di collaborazione e consulenza intrattenuti con codeste Aziende ed i relativi costi sostenuti, nonche' le iniziative intraprese per il contenimento della spesa". Questo, in sintesi, il contenuto della lettera inviata da Massimo Russo ai direttori generali delle Asl e della aziende ospedaliere.

L'iniziativa sorge all'indomani della relazione della Corte dei Conti dalla quale traspariva che limitatamente alle Asl, nel 2006, le 212 consulenze sono costate alla Regione 4.300.000 euro. Nel 2007 le consulenze sono aumentate a 240, per una spesa di 4.780.000. Considerando anche le aziende ospedaliere, si aggiungono altri 217 i collaboratori esterni e 3.124.000 euro.