Live Sicilia

Catania

Sequestro di beni immobili e mobili
per un valore di un milione di euro


Articolo letto 1.172 volte

VOTA
0/5
0 voti

adrano, auto di lusso, beni, droga, guardia di finanza, operazione timoleonte, sequestro, traffico di droga, ville, Cronaca

Auto di lusso, ville e una pizzeria per un valore complessivo di oltre un milione di euro sono stati sequestrati dalla Guardia di finanza ad Adrano a Vito Di Stefano, 53 anni, Giovanni Pappalardo, 32 anni, e Ignazio Vinciguerra, 43, arrestati il 19 maggio scorso, insieme ad altre 17 persone, nell'ambito dell'operazione "Timoleonte" contro il traffico di droga.
Il provvedimento riguarda auto di grossa cilindrata, per un valore complessivo di oltre 400 mila euro, e due ville di lusso, di nuova costruzione, sulle colline alla periferia di Adrano, del valore complessivo stimato di circa 800 mila euro. Gli accertamenti economico-patrimoniali hanno rivelato, spiegano i militari, una sproporzione tra i redditi dichiarati e i beni mobili e immobili posseduti dagli indagati.
Il provvedimento di sequestro relativo a Vito Di Stefano ha riguardato anche una pizzeria, intestata a terzi e gestita, fanno sapere gli inquirenti, dallo stesso Di Stefano, dove i membri dell'organizzazione erano soliti riunirsi, pianificando gli acquisti di stupefacenti in Calabria e il successivo trasferimento della droga nell'hinterland adranita.