Live Sicilia

L'investimento

Palermo, via libera
all'ipermercato di Zamparini


Articolo letto 722 volte

VOTA
0/5
0 voti

assessorato regionale, fondo raffo, giornale di sicilia, ipermercato, palermo, zamparini, Economia
Via libera alla costruzione del centro commerciale di Maurizio Zamparini. Secondo il “Giornale di Sicilia” il consiglio regionale dell’urbanistica ha dato, dopo mesi di stop al progetto, il suo benestare.

La realizzazione del progetto del presidente del Palermo era rimasta ferma a causa di un decreto dell’assessorato regionale Territorio e Ambiente, che chiedeva l’integrazione di ulteriori documenti per dare l’ok. Adesso si aspetta l’approvazione della parte commerciale da parte della conferenza di servizio regionale, dopodiché tutte le autorizzazioni saranno rilasciate. Il progetto per la costruzione del centro commerciale, che sorgerà a Fondo Raffo, nel quartiere di San Filippo Neri, ha davvero delle dimensioni titaniche: 100 milioni di euro, mille posti di lavoro in un’area di quasi 300 mila metri quadrati, dove sorgeranno un ipermercato, due magazzini, una galleria a vetri con cento negozi, due capannoni per la vendita al dettaglio, due posti. Non solo: uffici comunali, consultorio, ambulatorio, biblioteca, centro per non vedenti e anziani, scuola privata, giardino, palestra, piscina olimpica, quattro campi di calcetto. Tutto questo in attesa della costruzione del nuovo stadio di proprietà del Palermo che, nelle intenzioni di Zamparini, dovrebbe sorgere al posto dell’attuale Velodromo. Senza dimenticare l’offerta da 800 milioni di euro all’Autorità portuale di Trieste per la concessione e la gestione di tutto il waterfront asburgico per un progetto che prevede la nascita di fiere del mare, acquari, alberghi, uffici. Se non dovesse andare “in porto” questo sogno, tutti quei soldi, chissà, potrebbero finire, con grande gioia dei tifosi, per rimpinguare le casse, già comunque stracolme, della società calcistica palermitana.