Live Sicilia

Mafia

Latitante clan Lo Piccolo sfugge alla cattura in Calabria


Articolo letto 685 volte

VOTA
0/5
0 voti

calabria, clan, latitante, lo piccolo, mafia, ndrangheta, Cronaca
 Un latitante palermitano, Antonio Lo Nigro, di 29 anni, è sfuggito alla cattura in Calabria dove si trovava in vacanza. Lo Nigro, ritenuto legato al clan di Salvatore Lo Piccolo, è ricercato dal gennaio scorso nell'ambito dell'operazione "Addio Pizzo". Su di lui pende un ordine di carecrazione per associaizone mafiosa ed estorisione. I carabinieri lo hanno notato con un altro uomo e con una ragazza in spiaggia a Siderno (Reggio Calabria). Ala vista dei militari di due uomini sono scappati in moto, la ragazza ha tentato di confondersi con i bagnanti. Uno dei due fuggiaschi è caduto dalla moto durante l'inseguimento. Si trattava di Antonio Figliomeno, gestore del lido, che è satto arrestato per favoreggiamento. Anche la ragazza, Letizia Di Grazia, è stata catturata. L'arresto potrebbe confermare i legami tra cosa nostra e la ndrangheta ionica.