Live Sicilia

Teatro di Verdura

Le note di Allevi
tornano a Palermo


Articolo letto 513 volte

VOTA
0/5
0 voti

agave, allevi, biglietti, evolution, palermo, teatro di verdura, unicredit, verdura teatro music, villa castelnuovo
Amato ed osannato dalla critica nazionale ed internazionale che lo ha definito come “il genio italiano del pianoforte” ed anche come “il Mozart del 2000”, Giovanni Allevi sta vivendo un periodo artistico davvero sorprendente. Ad ogni suo concerto si registra il tutto esaurito di pubblico ed i suoi dischi vanno a ruba.

Torna a Palermo a grande richiesta, il 28 agosto, il pianista marchigiano che aprirà il suo tour siciliano al Teatro di Verdura di Palermo, ospite della seconda edizione del “VerduraTeatroMusic”, ad accompagnarlo “I Virtuosi Italiani”, un’orchestra formata da 36 professori di conservatorio con i quali Allevi ha registrato l’ultimo album dal titolo “Evolution”, uscito alla fine di giugno per l’etichetta Sony Music e già disco d’oro.

Grazie al suo indiscusso talento compositivo, il musicista di classica contemporanea è riuscito in quasi dieci anni di carriera, sei gli album, ad ottenere uno straordinario successo che ha varcato i confini nazionali. E se oggi la musica classica è ascoltata anche dai più giovani, sicuramente buona parte del merito è di questo riccioluto pianista, che ha unito alla partitura classica elementi tipici della musica pop. Dopo cinque album di composizioni per solo pianoforte, Allevi al teatro Verdura presenterà il suo ultimo lavoro discografico “Evolution” dove si cimenterà anche come direttore d’orchestra.

La rassegna VerduraTeatroMusic al Teatro di Verdura del parco di Villa Castelnuovo, è promossa dalla Città di Palermo in collaborazione con Live Spettacoli e Agave - Concerti ed Eventi e con il sostegno del Banco di Sicilia gruppo UniCredit

Costo dei biglietti: I settore 45 euro, II settore 35 euro, gradinata 30 euro.