Live Sicilia

A Nicosia (Enna)

Muore folgorato cadendo
in una vasca dell'acqua


Articolo letto 565 volte

VOTA
0/5
0 voti

abitazione, enna, folgorazione, incidente domestico, nicosia, vasca, Cronaca
Un incidente domestico che si trasfroma in tragedia. Per Giacomo Giaimi è stato fatale controllare il livello dell’acqua nelle vasche di raccolta della sua abitazione. Sequestrato il garage dove è accaduto l’incidente, nel quale sono in corso i rilievi disposti dalla procura cittadina. Le indagini sono coordinate dal commissario Salvatore Gianni Di Bella, ma la causa del decesso dovrebbe essere chiara: “folgorazione accidentale”.

Erano le 19 di ieri quando Giacomo Giaimi, 54 anni, operaio emigrato in Toscana, e in città per trascorrrerere le ferie, è sceso in garage per controllare il livello dell’acqua delle vasche di raccolta. Nell’ambiente c’è poca luce e Giacomo Giaimi si aiuta con una lampadina di fortuna attaccata ad una prolunga. Qualcosa non funziona, Giacomo forse si sbilancia dalla scala e tocca con la mano il recipiente metallico. La folgorazione pare sia stata immediata, come dimostrerebbero le ustioni rinvenute sulla sua mano, ma le indagini sono ancora in corso.

di Cristina Puglisi