Live Sicilia

Incidente di caccia

Bracciante ferito
per sbaglio a Caccamo (Pa)


Articolo letto 626 volte

VOTA
0/5
0 voti

bracciante, caccamo, cacciatore, carabinieri, casa, fucile, fuga, termini imerese, Cronaca
Un bracciante agricolo di Caccamo (Pa) è stato ferito, mentre lavorava, da un colpo di fucile che l'ha raggiunto al volto e a al torace. I colpi sono partiti da un cacciatore che, alla vista dell'accaduto, si è dato alla fuga. L'uomo è stato dichiarato guaribile in pochi giorni.

Erano da poco passate le cinque del pomeriggio di ieri, secondo il racconto del bracciante, quando si sono sentiti colpi di fucile a pallettoni. L'uomo, al lavoro, ha allora urlato per destare l'attenzione dei cacciatori a non sparare nella sua direzione. E invece una scarica di pallini lo prendeva in pieno. I cacciatori allora salivano su un'auto, probabilmente un fuori strada, e si allontanavano velocemente dal posto. Il contadino, per fortuna, è riuscito a raggiungere casa da dove i suoi familiari lo hanno portato all'ospedale l’Ospedale “S. Cimino” di Termini Imerese. Scattava l'allarme dei carabinieri di Termini e Caccamo. Questi ultimi andavano con diversi mezzi nel luogo dell'incidente di caccia, passandolo a setaccio, ma non trovando nessuno. Altri mezzi nei principali snodi viari, ma nessuna traccia dei cacciatori impudenti.
Il bracciante agricolo, per fortuna, se l’è cavata con pochi giorni di prognosi. I carabineiri, che indagano sull'accaduto, fanno appello "a tutti gli onesti cittadini di collaborare alle indagini, segnalando al '112' ogni elemento utile per assicurare alla giustizia gli autori, che non si possono definire dei veri cacciatori".

A.C.