Live Sicilia

Palermo

Ladro educato saluta polizia
e gli agenti: "Sei in arresto"


Articolo letto 492 volte

VOTA
0/5
0 voti

arresti domiciliari, borgo nuovo, ladro, polizia, Cronaca
“Se l’avessi saputo…” avrà pensato Domenico Virzì, 36 anni, arrestato ieri nel quartiere Brogo Nuovo di Palermo per evasione dagli arresti domiciliari.

Domenico Virzì è stato arrestato lo scorso agosto per il furto di un marsupio e da poco gli erano stati concessi gli arresti domiciliari nella sua abitazione a Borgo Novo. Ieri, attorno alle 13, non ha resistito alla bella giornata e ai richiami che giungevano dalle strade del quartiere: era il giorno del mercato rionale. Voleva prendere una boccata, d’aria, vedere la gente del quartiere, ma non solo. Virzì da lontano ha incrociato una volante della polizia e l’ha salutata. Ma ancora non bastava ad accontentare l’euforia dell’uomo che allora è andato incontro agli agenti che già conosceva per averlo tratto in arresto tempo addietro. Gli ha stretto la mano e li ha salutati calorosamente. Ma gli agenti l’hanno riconosciuto e per lui sonno scattate ancora una volta le manette. L’uomo è stato, così. Portato all’Ucciardone a diposizione dell’autorità giudiziaria. E durante il tragitto il pensiero l’avrà certamente toccato: “Se l’avessi saputo…”