Live Sicilia

Palermo

Rissa per problemi di 'aria fritta'
cinque denunciati a San Lorenzo


Articolo letto 457 volte

VOTA
0/5
0 voti

denunciati, polizia, rissa, san lorenzo, Cronaca
Si parla di 'aria fritta' e se le danno di santa ragione. Solo che in questo caso non vale la metafora e nel quartiere San Lorenzo di Palermo c'è stato uno scontro di tradizioni culinarie siciliane. Con 5 persone denunciate.

Erano da poco passate le 5 del pomeriggio quando sono giunte segnalazioni al 113 di una rissa in corso a San Lorenzo. Due esercizi commerciali, noti nella zona, che da tempo convivevano uno accanto all'altro sono arrivati alla resa dei conti. Da una parte una gelateria, dall'altra una friggitoria. Da tempo i due fratelli (di 37 e 34 anni) titolari della prima avevano insistito coi propri vicini per far ridurre loro le emissioni in strada degli odori delle fritture o per canalizzarle da altra parte. Temevano – hanno detto – di perdere la propria clientela a causa di quell'olezzo, poco conciliabile con i delicati aromi dei vari gusti del gelato. All'ennesima rimostranza ignorata dal titolare della friggitoria i due hanno esasperato i toni, ricambiati dall'altro. Parte una scazzottata, partono calci e partono anche altre due persone in soccorso del titolare: è rissa. Arrivano parecchie volanti ed è stato arduo per i poliziotti riuscire a ricomporre la situazione.
Alla fine sono state denunciate 5 persone: i due fratelli titolare della gelateria, il titolare della friggitoria e i suoi due amici di 20, 26 e 31 anni.

A.C.