Live Sicilia

Nell'Ennese

Ad Agira il più grande outlet del Sud


Articolo letto 832 volte

VOTA
0/5
0 voti

agira, enna, investimento, outlet, premium retail, sicilia outlet village, sud, Cronaca
Sorgerà ad Agira, in provincia di Enna, il più grande outlet del sud Italia. La posa della prima pietra del Sicilia Outlet Village, il prossimo novembre, l’apertura al pubblico a marzo del 2010.
Il progetto commerciale gestito dalla Premium Retail si svilupperà su 25 mila metri quadrati, ospiterà circa 100 negozi, punti di ristoro, servizi innovativi e 2.200 posti auto gratuiti. Questi i numeri del progetto che, per essere realizzato prevede un investimento complessivo di 100 milioni di euro.
Sicilia Outlet Village sorgerà in prossimità dell’uscita autostradale Dittaino sulla direttrice autostradale A19, che mette in collegamento Catania a Palermo da cui dista rispettivamente 80 e 120 chilometri. La scelta della location sta tutta nella posizione baricentrica della valle del Dittaino che ospiterà nell’Asi il Sicilia Outlet Village, mettendo la moda al centro di un contesto architettonico che porta la firma dello studio fiorentino “In Opera”, dell’architetto Guido Lorenzo Spadolini.
Il progetto sarà coordinato dalla neonata Premium Retail, società del Gruppo Percassi costituita nell’aprile di quest’anno. Stefano Stroppiana – amministratore delegato di Premium Retail – è certo del successo commerciale del Sicilia Outlet Village, perché atteso da tempo e perché si colloca in un mercato di grande interesse e potenzialità come quello siciliano con  4 milioni di residenti nel raggio di 90 minuti dall’outlet e 14 milioni di turisti all’anno. L’esperienza maturata da Stefano Stroppiana e dal suo staff, permette già una stima del volume di visitatori che si attesterà sui 3 milioni. Ma dall’investimento del gruppo Percassi arriverà anche una boccata d’ossigeno al tessuto economico poiché è previsto l’inserimento lavorativo di 600 addetti che, con varie mansioni, lavoreranno nell’outlet mentre si stima che altri 150 i posti potranno crearsi nell’indotto dei servizi.
Obiettivo primario degli investitori fare di Agira un vero e proprio Il nuovo polo dello shopping che riunirà i marchi più noti degli stilisti italiani e internazionali della moda, che nelle 100 boutiques dell’outlet potranno vendere direttamente al pubblico capi di abbigliamento per uomo, donna e bambino, calzature, accessori e creazioni per la casa con i prezzi di listino ridotti dal 30% al 70%.

di Cristina Puglisi