Live Sicilia

Lercara Friddi

Minacce alla compagna,
rumeno in manette


Articolo letto 623 volte

VOTA
0/5
0 voti

carabinieri, compagna, denuncia, lercara friddi, minacce, percosse, rumeno, Cronaca
Un rumeno di 43 anni, Marcel Marin, e' stato arrestato dai Carabinieri a Lercara Friddi (PA) perche' accusato di avere aggredito e minacciato la compagna. A denunciare le violenze e' stata proprio la donna, che dopo l'ennesima aggressione subita ha telefonato al 112. una volta sul posto, i militari hanno visto la donna affacciata al balcone che  invocava aiuto mentre un uomo alle sue spalle la picchiava con una scarpa.

L'intervento dei militari non e' servito a calmare l'uomo che, al contrario, ha aggredito la pattuglia nel tentativo di sottrarsi all'identificazione. La vittima dell'aggresione, una 35enne rumena, ha raccontato ai
militari di essere stata picchiata dal compagno come punizione per averlo denunciato la sera prima.
La donna ha poi spiegato di essere stata colpita prima a mani nude, poi con una maniglia strappata da una porta e di essere poi stata minacciata di morte con un coltello. I militari, nel corso della perquisizione domiciliare, hanno trovato un coltello con lama da 11 centimetri tra le coperte del letto. Gia' in altre due occasioni la donna aveva denunciato il compagno per minaccia aggravata, ingiuria e percosse.