Live Sicilia

Furto e ricettazione

Rubano 130 condizionatori
e finiscono "al fresco" a Palermo


Articolo letto 574 volte

VOTA
0/5
0 voti

condizionatori, furto, indagini, palermo, polizia, ricettazione, ricettazione aggravata, Cronaca
Gli agenti della polizia di Palermo hanno recuperato 130 condizionatori d'aria, per un valore di circa centomila euro, rubati tra domenica e lunedi' scorsi dai magazzini di una nota ditta in viale Regione Siciliana. Nel corso dell'operazione sono stati arrestati i pregiudicati Giuseppe Amari, 41 anni, e Antonino Santoro, 37 anni. I due sono accusati di ricettazione aggravata. Gli agenti li hanno sorpresi mentre, con altre due persone, scaricavano la refurtiva in via Abele Aiello, nella zona del Policlinico. Alla vista della pattuglia i quattro hanno reagito allontanandosi in direzioni diverse. Due sono stati bloccati e sono scattate le manette.Le indagini mirano adesso a stabilire un eventuale legame tra i due arrestati, fermati per ricettazione, e gli autori del furto e per risalire al proprietario del mezzo usato per trasportare la refurtiva.