Live Sicilia

Stretto di Messina

In arrivo 3,8 milioni di euro
per la piattaforma digitale


Articolo letto 515 volte

VOTA
0/5
0 voti

caronte & tourist, cipe, cnipa, messina, piattaforma digitale, reggio calabria, stretto, stretto di messina, Economia

Un collegamento a banda larga unirà Messina e Reggio Calabria in una unica area metropolitana con innovativi servizi della PA per i cittadini e le imprese. Il Centro nazionale per l’informatica nella pubblica amministrazione (Cnipa) ha assicurato la disponibilità di tre milioni ottocentomila euro, per la realizzazione del “Ponte digitale dell’Area dello Stretto”, l’infrastruttura tecnologica che creerà una piattaforma di comunicazione nell’ambito dell’Area Metropolitana dello Stretto.

Lo rende noto il Comune di Messina.  Le risorse stanziate nel 2004 dal Cipe, nell’ambito di un pacchetto complessivo di 135 milioni di euro per il rilancio tecnologico del Sud, sono state confermate nel corso di una riunione che si e’ svolta al Palazzo provinciale di Reggio Calabria e alla quale ha partecipato anche l’assessore all’E-governament del Comune di Messina, Carmelo Santalco.  Il progetto prevede non solo “la condivisione di una serie di servizi evoluti in rete, a banda larga, di pubblica e privata utilita’, ma anche di colmare il divario digitale”.  Nel corso della riunione sono stati approvati il piano di lavoro e l’intero cronoprogramma. Tra i soggetti privati coinvolti nel progetto, anche Anas, Autostrade, Rfi e Caronte Tourist.