Live Sicilia

Feriti tre pastori a fucilate,
uno è in gravi condizioni


Articolo letto 2.534 volte

VOTA
5/5
2 voti

enna, feriti, pastori, pietraperzia, sant'elia, Cronaca
Misterioso attentato nella notte ai danni di tre pastori. Intorno alle 23, infatti, in contrada Vanghe di Gesso, nel territorio di Pietraperzia (Enna), tre pastori sono stati feriti a colpi di fucile calibro 12 mentre erano alla ricerca di alcuni animali del proprio gregge.

Secondo i primi accertamenti sembra che gli spari siano stati esplosi da un fuoristrada che poi si è allontanato a tutta velocità. Dei tre feriti uno si trova in gravi condizioni, dopo essere stato raggiunto dai colpi esplosi allo stomaco.
I tre allevatori, a bordo di un trattore, stavano cercando alcuni ovini scomparsi dal loro gregge, quando sono stati superati da un fuoristrada dal quale sono stati eplosi alcuni colpi di fucile che li hanno colpiti. Per sfuggire alla raffica di piombo si sono nascosti dietro il trattore. Emanuele Miraglia, 41 anni, è stato raggiunto al torace e a un ginocchio, Giuseppe Cangemi, 33 anni, alla mano ed al labbro ed il fratello, Calogero Cangemi, 27 anni, è stato ferito alla coscia destra. I tre hanno lanciato l'allarme telefonando al 113.
Miraglia, in prognosi riservata ma non in pericolo di vita, e Giuseppe Cangemi, sono stati trasportati all'ospedale Sant'Elia di Caltanisseta, mentre Calogero Cangemi si trova al reparto d traumatologia dell'ospedale di Enna, con una prognosi di 15 giorni.