Live Sicilia

Dalla festa dell'Mpa a Napoli

Lombardo: "Il federalismo
per battere le mafie"


Articolo letto 469 volte

VOTA
0/5
0 voti

camorra, Campania, casalesi, federalismo, festa, lombardo, mafia, Mpa, napoli, Politica
"Mi piacerebbe che la nuova era del federalismo ci conduca ad una vittoria sulla mafia”. Così il presidente della Regione siciliana, Raffaele Lombardo, alla festa dell’Mpa a Napoli. “La criminalità organizzata – ha detto - non è soltanto un fenomeno esecrabile da un punto di vista morale ma comporta anche danni ingenti alla nostra economia e spinge i nostri figli ad emigrare dal sud".

Dunque la strada del federalismo non per lottare contro Cosa nostra ma per sconfiggerla. Ma in Campania l’emergenza Camorra si fa sentire con la strage di Castelvolturno e le faide fra i Casalesi e i narcotraficanti africani. Il leader autonomista: “Ora è il momento della Campania e di Castelvolturno, l'intervento dello Stato che ha deciso di inviare 400 uomini e donne tra poliziotti, carabinieri e finanzieri, non può che essere positivo ma, mi auguro che provvedimenti forti vengano presi anche a favore di Sicilia, Puglia e Calabria".

Lombardo, infine, parla della ‘coscienza civile’: "Se c'e una cosa molto bella che sta accadendo in Sicilia è la rivolta da parte della gente e degli imprenditori che denunciano il pizzo e rischiano la vita. Credo che anche in Campania questo germe positivo si affermerà e – ha concluso - darà buoni frutti".

A.C.