Live Sicilia

La manifestazione

All'orto botanico
di Palermo
"Le vie dei tesori"


Articolo letto 781 volte

VOTA
0/5
0 voti

le vie dei tesori, manifestazione, orto botanico, palermo, università di palermo, Cultura e Spettacolo
Una notte all'orto botanico di Palermo con esperimenti, dimostrazioni, incontri con i ricercatori dell'ateneo; porte aperte in sette musei e collezioni scientifiche; visite guidate in altrettanti laboratori dell'Universita' del capoluogo siciliano e undici eventi speciali come partite tra robot-calciatori, lo show didattico "La magia della chimica", e ancora il "processo a Elettra". E' dedicato alla scienza il primo dei quattro fine settimana de "Le Vie dei tesori", la manifestazione promossa dall'Universita' di Palermo per diffondere l'amore per la ricerca.

Da venerdi' a domenica un weekend ricchissimo di appuntamenti, tutti a ingresso gratuito, per avvicinarsi al mondo della ricerca. Si parte, alle 20, all'Orto Botanico, con "la Notte dei Ricercatori", manifestazione che si svolge contemporaneamente in tutta Europa: cinque ore sotto le stelle durante le quali con dimostrazioni, esperimenti, presentazioni interattive, i visitatori potranno scoprire segreti del Dna, macchine che misurano il calore dei corpi, nuove strategie contro il punteruolo rosso, la salute di templi e monumenti, nuove frontiere dei farmaci con sostanze che "riparano" i tessuti, nuovi metodi per il restauro di opere d'arte, progetti di riqualificazione urbanistica in Sicilia, le simulazioni di ingorghi nel traffico e di rischi negli investimenti finanziari.Il weekend proseguira' con le visite su prenotazione in sette laboratori e in sette musei scientifici dell'Ateneo (il Gemmellaro, il Museo della Radiologia, il Museo della Specola dell'Osservatorio astronomico, il Museo della Chimica, la collezione di Mineralogia, la collezione di marmi, la collezione di disegni di grandi Maestro dell'architettura), e con una ricca serie di eventi speciali. L'Orto Botanico, con gli stand di nove dipartimenti universitari, restera' aperto ai visitatori anche sabato e domenica, dalle 10 alle 20. All'ombra degli alberi del
giardino bicentenario, per i piu' giovani sara' possibile cimentarsi con microscopi e telescopi nel laboratorio di ottica e astronomia e con disegni e progetti per "la citta' che vorrei".Il programma completo della manifestazione e' sul sito www.leviedeitesori.it.