Live Sicilia

Finanziaria

Manifestazione della Cgil
in migliaia nelle piazze siciliane


Articolo letto 610 volte

VOTA
0/5
0 voti

Catania, cigl, fiat, manifestazioni, mariella maggio, palermo, pensionati, sindacati, Politica
Circa 20 mila a Palermo, 6 mila a Catania, 4.000 a Messina: sono dati, diffusi dal sindacato stesso, della partecipazione in Sicilia alle manifestazioni indette dalla Cgil per chiedere un cambiamento di indirizzo nella politica economica e sociale del governo Berlusconi. Iniziative di protesta in tutte le città capoluogo dell'isola e a Caltagirone.

A Palermo si è svolto un corteo al quale hanno partecipano, tra gli altri, precari della scuola, lavoratori del call center Alicos, forestali, operai della Fiat, lavoratori del commercio, pensionati. Rappresentanze di tutte le categorie anche alla manifestazione di Catania. A Messina a prendere la parola in piazza Cairoli sono stati anche lavoratori di aziende che negli ultimi mesi hanno chiuso i battenti, come la Molini Gazzi o il pastificio Puglisi,con un emorragia di 2.000 posti di lavoro.

In migliaia hanno manifestato anche nelle altre città della Sicilia come Modica e Caltanissetta. Secondo le stime del sindacato, sono scese in piazza almeno 2.000 persone a Trapani, altrettante ad Agrigento, Caltagirone ed Enna, quasi 3.000 a Siracusa. "E' una grande partecipazione - commenta la segretaria d'organizzazione della Cgil Sicilia, Mariella Maggio - che dà il senso del disagio che vive la gente nell'isola rispetto a misure che, lontano dal migliorarne le condizioni, penalizzano ancora di più il sud".