Live Sicilia

Catania

Michael Bolton al Metropolitan
stasera ultima tappa italiana


Articolo letto 469 volte

VOTA
1/5
1 voto

American Music Award, americano, Giuseppe Rapisarda Management, Grammy, live, metropolitan, Michael Bolton, tappa, tour, Cultura e Spettacolo
Arriva stasera a Catania il Tour Mondiale di Michael Bolton. Dopo il concerto di ieri sera a Bologna l’artista americano chiuderà oggi al Teatro Metropolitan di Catania il calendario degli appuntamenti live italiani.

Bolton ritorna nella città etnea a distanza di 10 anni dalla registrazione del fortunato Dvd ‘my secret passion - Live from Catania’. Il live di stasera al Teatro Metropolitan di Catania, organizzato da Giuseppe Rapisarda Management, oltre ad essere l’unico concerto del Sud-Italia del Tour mondiale, rappresenta l’occasione per ricordare quel grande successo ottenuto nel 1998 con cui Bolton e Catania si sono attestati nel mondo come un binomio artistico di grande spessore. Allora Michael Bolton regalò al suo pubblico alcune delle più grandi arie della storia della musica lirica come ‘Nessun dorma’, ‘Celeste Aida’ e ‘Vesti la giubba’. Il successo di Bolton, negli anni, è ancora cresciuto ed ormai l’artista americano è vera garanzia di qualità grazie ai 52 milioni di dischi venduti nel mondo ed ai tanti riconoscimenti ottenuti come i 2 Grammy ed i 6 American Music Award.
Amato in tutto il mondo, Michael Bolton ha conosciuto il successo con gli album ‘Michael Bolton’, ‘Everybody's Crazy’ e ‘The Hunger’. Ben presto si è affermato come la punta di diamante della scena AOR statunitense. Grazie alla collaborazione con Jim Valliance e con il tastierista e arrangiatore Mark Mangold sono nate hard rock hits come ‘Save your love’.
Nella sua lunga carriera ha scritto canzoni per molti artisti, tra cui Barbra Streisand, KISS, Kenny Rogers, Kenny G, Peabo Bryson, Patti LaBelle e collaborato con Babyface e Bob Dylan. Numerosi sono i generi musicali affrontati nella sua produzione artistica: ha iniziato dall'hard rock per poi passare al soul (che lo ha fatto conoscere al mondo), si è dedicato alla lirica in chiave pop (operatic pop) e, più recentemente, anche al jazz, con la pubblicazione degli album ‘Vintage’ e ‘Bolton Swings Sinatra’.
La formazione che si esibirà domani al Teatro Metropolitan è composta da Michael Bolton (voce e chitarra), Brian Becvar (piano), Tre Balfour (percussioni), Nelson Braxton (basso), Chris Camozzi (chitarra e coro), Jason Delaire (tastiere e sax), Carol Jarvis (corno e coro), Janis Liebhart (coro), Katherine Mlynar (corno e coro), Land Richards (batteria) e Karen Straw (corno e coro).

Gli ultimissimi biglietti ancora disponibili saranno in vendita al botteghino del  Teatro Metropolitan dalle ore 18.00. Sono previsti tre tagliandi: le poltronissime  (79 euro), le poltrone (55 euro) e i distinti (34,50 euro). Tutti i prezzi sono comprensivi dei diritti di prevendita