Live Sicilia

Criminalità

Pensionato aggedito e rapinato,
arrestato a Palermo 28enne


Articolo letto 578 volte

VOTA
0/5
0 voti

aggredito, anziano, arretato, carabinieri, felice gebbia, pensionato, portafogli, rapinato, rapinatori, ucciardone, Cronaca
Un pensionato, di 70 anni, è stato aggredito e rapinato in via del Levriere, a Palermo. L'uomo, mentre rientrava a casa a piedi dopo avere acquistato alcuni generi alimentari, giunto nei pressi del cancello della propria abitazione, è stato sorpreso alle spalle e malmenato da due rapinatori, che lo hanno scaraventato a terra e gli hanno rubato il portafoglio con 200 euro.

Uno dei presunti aggressori è stato poi identificato e arrestato dai carabinieri. In manette è finito Felice Gebbia, 28 anni, palermitano. I due rapinatori, dopo il colpo, si sono allontanati a bordo di un ciclomotore. Alla scena ha assistito un passante, che ha tentato di far desistere i due malviventi e ha soccorso l'anziano rimasto nel frattempo a terra. L'uomo, nel frattempo, è riuscito anche ad annotare il numero di targa del mezzo in fuga ed ha dato l'allarme telefonando al 112.
Sul posto sono intervenuti i carabinieri, che hanno diramato le ricerche della moto, rintracciata dopo qualche ora in via del Bassotto. A bordo c'era un giovane, Felice Gebbia, che è stato fermato dopo un inseguimento e condotto in caserma. Sottoposto a perquisizione è stato trovato in possesso di 100 euro, ritenuti parte del bottino. Inoltre è stato riconosciuto sia dalla vittima che dal passante, quale uno degli autori della rapina. Cosi' è stato arrestato. Sono in corso indagini per rintracciare il complice. Del caso si occupano i carabinieri della Stazione Oreto, coadiuvati da personale del nucleo operativo della Compagnia Piazza Verdi. La moto è risultata di proprietà del giovane arrestato, che è stato accompagnato nel carcere dell'Ucciardone.

A.C.