Live Sicilia

Eurodisney

Selezioni oltre le attese
firmati 164 contratti


Articolo letto 493 volte

VOTA
0/5
0 voti

assessorato al lavoro, carmelo incardona, Catania, contratti, eures, eurodisney, gianfranco badami, parco divertimenti, parigi, selezione, Extra
Hanno avuto un successo superiore alle attese le selezioni per il parco di divertimenti di Eurodisney di Parigi, curate dal servizio Eures dell'assessorato al Lavoro. Alla fine dei tre giorni di colloqui, a Palermo dall'1 al 3 ottobre scorso, sono stati 164 i ragazzi che hanno firmato un contratto di lavoro, ben oltre, quindi, i 100 previsti.

"E' il numero più alto di contratti firmati nelle selezioni Eurodisney, negli ultimi anni, in tutta Italia - dice Gianfranco Badami, responsabile del servizio Eures della Sicilia - e, quest'anno, in Europa. A testimonianza della bravura dei ragazzi, così come hanno riconosciuto i selezionatori giunti a Palermo da Parigi".
I curriculum arrivati al servizio Eures per la selezione del personale per i servizi del Parco erano stati 560, mentre i candidati che si sono presentati per i colloqui in lingua straniera sono stati 254. Il 10% circa dei candidati arrivava da città di altre regioni: Milano, Roma, Venezia, Bari, Napoli e Torino. Un giovane siciliano che lavora a Parigi come cameriere è volato a Palermo per sostenere il colloquio: ha superato la prova e tornerà in Francia per lavorare a Eurodisney. I contratti a tempo indeterminato sono 78, mentre quelli a tempo determinato, minimo sei mesi, sono 86. La scelta della durata del rapporto è stata dei ragazzi. I primi, partiranno a novembre, gli ultimi a febbraio prossimo.
Per l'assessore al Lavoro, Carmelo Incardona, "i giovani siciliani hanno dimostrato di avere la preparazione necessaria per affrontare il mercato internazionale del lavoro e la maturità per capire che questa può essere un'opportunità per accrescere il bagaglio di esperienze e professionalità da far fruttare al ritorno in Sicilia. Il servizio Eures - ha concluso l'assessore - ha confermato di essere una realtà affidabile per le imprese straniere che cercano personale in Sicilia e per i giovani che vogliono cogliere le opportunità di lavoro fuori dall'isola, dimostrando che le strutture pubbliche di selezione del personale sono efficienti ed efficaci".

Il prossimo 8 ottobre, a Catania, e il 10, a Palermo, si terranno le selezioni per il personale dello spettacolo del Parco. Per il capoluogo etneo si tratta della prima volta. Sono 350 i curriculum arrivati mentre per l'appuntamento di Palermo ne sono giunti 300.