Live Sicilia

Natura

Sicilia capitale del birdwatching


Articolo letto 521 volte

VOTA
0/5
0 voti

birdwatching, Catania, eurobirdwatch, lipu, pellicano, Priolo, siracusa, Extra
Biviere di Lentini, Foce del Simeto, Riserva Naturale Saline di Priolo. E’ stata la natura siciliana, tra Siracusa e Catania, con le sue preziose zone umide ricche di biodiversita’, la protagonista dell’Eurobirdwatch 2008, evento organizzato in tutta Italia dalla Lipu-BirdLife nel weekend e dedicato al birdwatching e alla sensibilizzazione dei partecipanti agli effetti negativi dei cambiamenti climatici e il rischio di estinzione per numerose specie di uccelli nidificanti in Europa e nel nostro Paese.

Un esemplare di pellicano, 28 di cicogna bianca, 21 di sterna maggiore, un mignattaio: sono alcune delle specie piu’ rare e di valore conservazionistico avvistate dai volontari nelle zone umide siciliane del Biviere di Lentini e della Riserva Saline di Priolo, cui si aggiungono due esemplari del raro migratore irregolare Piro-Piro Terek (osservati alla Riserva Saline Priolo) nove Morette tabaccate (Biviere Lentini) e, alla Foce del Simeto, un’aquila minore e tre esemplari di pollo sultano, una specie, quest’ultima, fino a pochi anni fa estinta in Sicilia e che ora sta ripopolando l’isola con sessanta coppie nidificanti, grazie a un progetto realizzato da Istituto Nazionale Fauna Selvatica e Lipu. Migliaia le persone si sono recate in oltre 50 localita’ in Italia per osservare i volatili.