Live Sicilia

Manifestazioni

Il cineclub del Centro culturale francese
Al via una nuova stagione


Articolo letto 739 volte

VOTA
0/5
0 voti

Cantieri culturali della Zisa, Centro culturale francese, cineclub, cinema francese, eric biagi, stagione

Una nuova stagione e un’occasione per conoscere il cinema francese. Da venerdi 10 ottobre inizierà una nuova edizione del cineclub al Centro culturale francese ai cantieri culturali alla Zisa a Palermo. Il punto di partenza sarà l'ultimo libro di Michel Chion, “Le Complexe de Cyrano”. Chion è un teorico del cinema ed è stato critico per Les Cahiers du Cinéma. La maggior parte dei suoi saggi trattano i suoni ed il concetto di oggetto sonoro. La sua ultima opera, “Le Complexe de Cyrano”, analizza la lingua francese allo schermo, una lingua e un linguaggio particolare ed individuale, diverso del francese quotidiano. Questo concetto presenta un modello interessante per studenti, professori e cultori della lingua e per consentir loro avvicinarsi al cinema francese.
Il direttore della mediateca, Eric Biagi dice che “Non si deve avere paura di non capire tutto”. Un film non è solo un'opera sonora, ci sono tantissimi altri elementi che contribuiscono al suo valore.

Il tema del libro di Chion permette al cinéclub di proiettare una  vasta serie di opere cinematografiche. Chion analizza la lingua francese del cinema attraverso una trentina di film, e Eric Biagi ha scelto un gruppo dei più interessanti e pertinenti film per gli ammiratori del cinema francese. La rassgena si apre con un film del 1960, è il famoso A bout de souffle de Jean Luc Godard. Tra le opere classiche ci sono pure altri film piu moderni che hanno colpito il cinema francese contemporaneo. Tra questi ci sono Brice de Nice e Steak, che contribuiscono a capire le problematiche sollevate da Chion. La serie include pure una commedia musciale, Les Parapluies de Cherbourg e un film storico, Le Procès de Jeanne d'Arc. Il cinéclub offre la possibilità di vedere film raramente presentati sugli schermi italiani. Ogni incontro inizierà con una breve introduzione al film e si concluderà con un dibattito. Il Centro culturale francese propone anche corsi di lingua di vari livelli, e offre una mediateca con più di 7000 documenti, DVD e riviste in lingua.