Live Sicilia

Sicurezza sul lavoro

Denunce e sanzioni
a Palermo e provincia


Articolo letto 531 volte

VOTA
0/5
0 voti

cantieri, carabinieri, controlli, denunciato, mezzojuso, palermo, partinico, protezione, provincia, teo luzi, termini imerese, tutela dei lavoratori, Cronaca
I Carabinieri del Comando Provinciale di Palermo hanno fatto luce su una situazione di illegalità diffusa in materia di tutela dei lavoratori.

Tra le violazioni rilevate: il mancato utilizzo degli strumenti di protezione individuale, mancati controlli medici di idoneità al lavoro, mancata formazione ed informazione sulla sicurezza sui luoghi di lavoro, mancato utilizzo delle imbracature di sicurezza, assenza di reti protettive, cavi elettrici scoperti.
A Partinico è stato denunciato un 51enne, in qualità di amministratore unico di una ditta esecutrice dei lavori di ampliamento di un campo sportivo per violazione della normativa in materia e sicurezza dei lavoratori nei luoghi di lavoro.
A Mezzojuso, un imprenditore edile è stato denunciato per ripetute violazioni delle norme previdenziali e sulla sicurezza.
"E' un settore d'intervento di assoluto rilievo - ha detto il Colonnello Teo Luzi, Comandante Provinciale dei Carabinieri - in cui i Carabinieri del Comando Provinciale di Palermo operano unitamente ai militari specializzati del Nucleo Carabinieri Ispettorato del Lavoro di Palermo e al personale dell'Ispettorato del Lavoro Provinciale, effettuando quotidiane ispezioni sui luoghi di lavoro, specie quelli dove l'impiego della manodopera è più intenso e può esporre i lavoratori a maggior rischi, in particolare i settori edile, alberghiero e dell'agricoltura.
Dall'inizio dell'anno i controlli sono stati 422 e nel 50% dei casi sono state riscontrate violazioni. Non si tratta di controlli formali. Le verifiche, infatti, si rivolgono alla salvaguardia dell'incolumità dei lavoratori, promuovendo attraverso il rispetto delle leggi, una vera e propria cultura della sicurezza"
I Carabinieri della Stazione di Termini Imerese hanno effettuato una serie di controlli presso alcuni cantieri edili, sia privati che pubblici, constatando la non sempre puntuale applicazione ed il rispetto delle regole di sicurezza da parte dei lavoratori e dei responsabili dei cantieri. Il titolare di un'impresa nonché responsabile di un cantiere è stato denunciato.