Live Sicilia

Reality

Maria Grazia via da Caio Cochinos
La saccense fuori dall'Isola dei Famosi


Articolo letto 526 volte

VOTA
0/5
0 voti

maria grazia, rai, rai due, reality isola dei famosi, sciacca, Simona Ventura, Cultura e Spettacolo
Quando Simona Ventura ha dichiarato di essere “orgogliosa” di aver avuto Maria Grazia all’Isola, il televoto non era ancora terminato. Ma nelle parole della conduttrice si leggeva già una specie di “onore delle armi” rivolto alla saccense. Insomma, l’eliminazione della studentessa siciliana era nell’aria, prevedibile, quasi scontata. Non è bastato nemmeno l’accorato intervento di mamma Maria. Per lei Maria Grazia è la persona più bella del mondo, la più vera, la più sincera. Cuore di madre, ovvio, comprensibile. Ma gli spettatori dell’Isola evidentemente non la pensano come lei.

Maria Grazia è fuori, tra le lacrime, ma con allegria. “Io ho già vinto” dice a Simona Ventura. E in effetti l’eliminazione della saccense, a quasi un mese dall’approdo in Honduras, non è certo una sconfitta, né una delusione. Semmai, brucia essere uscita nel testa a testa col rivale del primo momento. Carlo Capponi è un personaggio particolare, estroso, anche discusso per le sue precedenti comparsate in altre trasmissioni. Ma il pubblico ha scelto il colto bidello che, evidentemente, nel corso del programma ha saputo guadagnare terreno sia tra gli spettatori che tra i compagni d’avventura nell’Isola.
Appena venti giorni fa, il confronto tra Maria Grazia e Carlo avrebbe portato a un risultato opposto a quello di stasera. Ma la saccense ha pagato, forse, la voglia di emergere nel gruppo, manifestata attraverso prese di posizione un po’ forti e da molti considerate fuori posto.
Prima di andare via definitivamente dall’Honduras, una piccola soddisfazione. La produzione concede a Maria Grazia il “bacio di Giuda”. Lei per due volte bacia Massimo Ciavarro. E può andare via un po’ meno triste.A compromettere la sua permanenza nell’Isola, forse, le critiche a Valeria Marini e soprattutto la precisazione in “prime time”: “Mi riferivo ai primi giorni”. Ma a quel punto gli “amici” (che non avevano, per la verità, lesinato critiche simili alle sue), l’hanno nominata. Condannandola alla sfida col bidello ossigenato. Che resta nell’Isola dei famosi.

Per Maria Grazia, invece, il ritorno in un’altra Isola, la Sicilia. E nella sua città, che anche stasera l’ha sostenuta riempiendo l’atrio del palazzo del Comune di Sciacca. Una cittadina che da un mese, ogni settimana, si dà appuntamento per applaudirla da lontano. Tra il mare solcato dai pescherecci e il Monte Kronio dove si racconta che il mitico Dedalo terminò il suo volo fuggendo dal labirinto di Minosse. Proprio come Maria Grazia, che ha volteggiato per un po’ nel mondo dei “vip”, per tornare coi piedi per terra nella “sua” piccola isola. Piccola, come lei.