Live Sicilia

Nel Catanese

"Un celta nella terra dei Nelson"


Articolo letto 468 volte

VOTA
0/5
0 voti

concorso, etna, italia, nelson, poesie, William Sharp, Extra
Uno scozzese alle pendici dell’Etna. Questo era William Sharp, lo scrittore e poeta della fine dell’Ottocento, che a Maniace, in provincia di Catania, trascorse l’ultimo scorcio della sua vita. A lui è intitolato il premio letterario che quest’anno celebra la sua terza edizione. "Un celta nella terra dei Nelson".

Si intitola così l’appuntamento che, attraverso traduzioni di poesie dall'inglese all'italiano, si propone di indagare sull’immagine che i poeti di lingua inglese hanno dell’Italia. Il concorso si rivolge agli studenti universitari e delle scuole superiori e prevede la presentazione di elaborati che dovranno pervenire nella sede della Pro Loco di Maniace entro il prossimo 15 novembre. Ai primi sei classificati saranno distribuiti premi in denaro (dai mille euro per il vincitore ai 250 euro per il sesto classificato). Un legame invisibile tra realtà distanti, quello tra Maniace e la Scozia di Sharp, sepolto nel cimitero privato del castello di Nelson. Per rafforzarlo giovedì 16 ottobre a Edimburgo si svolgerà una giornata di studi, con il contributo della Regione Siciliana, della Provincia regionale di Catania e dell'Istituto Italiano di Cultura di Edimburgo al termine della quale è prevista una degustazione di prodotti tipici siciliani.
Per informazioni sul bando di concorso è possibile contattare la Pro Loco di Maniace al numero 095 690823 o visitare il sito www.prolocomaniace.it, oppure il sito della Facoltà di Lingue dell'Università di Catania www.flingue.unict.it/sharp.

di Clelia Coppone