Live Sicilia

Enna

Consorzio Asi verso ampliamento area industriale


Articolo letto 464 volte

VOTA
0/5
0 voti

area industriale, asi, energia alternativa, grande distribuzione, logistica, piano regolatore, terziario avanzato, Economia
Un'area industriale ripensata non solo per le attività tradizionali ma soprattutto per altri settori determinanti nell'economia attuale come la grande distribuzione, il terziario avanzato,  la produzione di energia alternativa e la logistica.

E' quanto si sta predisponendo in casa del Consorzio Asi di Dittaino dove si marcia spediti verso la redazione del nuovo piano regolatore che portera' l'area da circa 325 ettari a oltre 700, quasi 400 ettari in piu' di cui circa 130 destinati ad attivita' commerciali. Quindi un grande balzo in avanti per l'agglomerato industriale che non solo cosi' avra' a disposizione un maggiore numero di lotti, ma anche di poter garantire servizi a tutte quelle realta' produttive, nate ai margini della vecchia area e che con il nuovo Prg rientreranno a pieno titolo all'interno del nuovo territorio dell'agglomerato industriale. I tecnici dell'ente stanno lavorando speditamente verso la definizione della progettazione di massima per poi attivare tutti i passaggi legislativi, politici ed amministrativi nelle sedi assessoriali, che entro la meta' del prossimo anno potrebbero portare all'adozione da parte del Consorzio Asi del nuovo strumento urbanistico.
"Un nuovo piano regolatore per lo sviluppo del nostro agglomerato industriale e' di fondamentale importanza", afferma il presidente del Consorzio Asi di Dittaino Gaetano Rabbito. "Stiamo lavorando affinche' il nuovo strumento urbanistico sia flessibile alle nuove esigenze del mondo economico, quindi una area industriale di concezione moderna. Entro il 2009 l'area industriale di Dittaino sara' nelle condizioni di poter soddisfare senza problemi qualsiasi richiesta di lotti per insediamenti produttivi".