Live Sicilia

In tv

Al via "Outsider in Palermo"
Una sit-com tutta siciliana
Ospite anche Claudia Ciesla


Articolo letto 1.220 volte

VOTA
1/5
1 voto

7 gold, claudia ciesla, Cordepazze, Davide Ruggiano, friends, fuorisede, nicola torregrossa, outsider, sit com, telerent, tgs, Cultura e Spettacolo
Partirà domani sera "Outsider in Palermo", la nuova sit-com siciliana completamente girata a Palermo, che racconta la vita di alcuni studenti universitari fuorisede nell’ateneo del capoluogo dell’Isola. La serie palermitana si rifà alla tradizione della sit-com americana, come Friends. Ideata, prodotta e diretta da Nicola Torregrossa andrà in onda tutti i mercoledì sera alle 23:15 su Tgs (la prima mercoledì 22 Ottobre) ed i giovedì (la prima il 23 Ottobre) alle 13:15 su 7GOLD-TeleRent. La serie televisiva abbandona i modelli della fiction italiana e racconta in modo originale la vita di tre studenti, due dei quali fuorisede, appunto outsiders, che vivono insieme condividendo oltre allo stesso tetto anche anche i problemi e le gioie di ogni giorno.

“Outsiders in Palermo” è un prodotto televisivo palermitano molto lontano dagli stereotipi, completamente auto-prodotto e auto-finanziato. Attraverso la quotidianità, i sogni e le speranze dei suoi protagonisti a Palermo e dei loro rapporti con altri ragazzi, non solo italiani. Parterciperanno alla sit-com, infatti, guest star straniere come la bellissima e prorompente pin-up Claudia Ciesla, che daranno una visione più internazionale alla serie stessa. La modella nordica sarà Tra gli “inquilini d passaggio” e impersonerà l’amica di Andrea (l’attrice è Katia Di Mariano), la protagonista femminile della serie, che per un periodo, grazie ad un progetto di scambi Universitari, si troverà a essere “gradita” inquilina dell’appartamento. “Non è la prima volta che vengo in Sicilia ma, per me Outsiders rappresenta il mio debutto in una sit-com italiana – dice l’attrice Claudia Ciesla che abbiamo intervistato a villa Filippina -, ho lavorato in Russia e in Germania ma adoro questa terra, gli uomini siciliani e l’ospitalità che mi hanno riservato”.
La serie palermitana cercherà di svelare i retroscena dell’ambiente universitario e della loro difficile e spesso rocambolesca integrazione nel tessuto sociale.
“I modelli televisivi che ho utilizzato – spiega Nicola Torregrossa, il giovane regista della serie – sono quelli tipici della Sit-Com USA come la presa diretta, i pochi movimenti di camera, la continuity temporale e lo sviluppo della trama portante nel proseguire degli episodi”. L’ unica libertà creativa adottata dal regista è la durata del singolo episodio 12 minuti invece dei classici 22 minuti. Il che snellisce la trama e il filo conduttore dei singoli episodi.
“La storia è quella di tre studenti universitari che decidono di coabitare in uno stesso appartamento per meglio affrontare le spese universitarie – dice il giovane film-maker siciliano – e proprio dal loro incontro nascerà un’amicizia che li unirà profondamente”.
Un protagonista è Ciccio, l’attore Davide Ruggiano, iscritto all’ultimo anno di Medicina, proprietario di un piccolo appartamento decide di affittare due stanze dello stesso per  gravare meno sui i suoi genitori. Alla sua richiesta rispondono due studenti universitari Peppe, Giuseppe Emanuele, e Andrea. Il primo, Peppe, studente di Ingegneria dal carattere positivo e spensierato, vede lo studio come l’ultimo dei suoi problemi ed è un portatore sano di allegria, spesso confusionario e disordinato. La seconda affittuaria è Andrea, una ragazza quasi ormai prossima alla laurea al Dams, determinata a divenire attrice professionista.
Il cast è formato da Katia Di Mariano, attrice palermitana molto attiva non solo in campo teatrale, Davide Ruggiano, attore palermitano che ha conseguito il diploma di primo anno della “Scuola del Teatro Crystal” di Palermo sotto la direzione Mario Pupella, Giuseppe Emanuele  (Peppe), cabarettista palermitano alla sua prima prova televisiva.
Nicola Torregrossa - alias Nick Bigtower -  è il regista, scrittore e produttore ha realizzato nel 2005 la sua opera d’esordio “London my Way”, un video diario di un viaggio a Londra in 24 ore.  Ricevendo consensi negli ambienti indipendenti Palermitani, nel 2005 Nicola realizza il suo primo cortometraggio “Call-Centrix” (2005). Nel 2007 realizza Merlin’s Mirror nel  girato tra Palermo, Hawai, e New York, primo episodio di una trilogia. Nel Marzo del 2008 Nicola Torregrossa crea il soggetto di Outsiders in Palermo e insieme a Vittorio Canepa ne scrive la sceneggiatura dei primi 12 episodi.
La sigla della sit-com è il nuovo singolo tratto dall’ultimo album delle “Cordepazze”: “I Re Quieti”. Il gruppo musicale palermitano ha vinto il Premio “De Andrè” nel 2007 e quest’anno avrà il privilegio di esibirsi dall’Ariston di Sanremo per il Premio Luigi Tenco.

di Junio Tumbarello