Live Sicilia

Il progetto

Un museo dell'ambiente
a Castronovo di Sicilia


Articolo letto 634 volte

VOTA
0/5
0 voti

ambiente, antonello antinoro, castronovo, castronovo di sicilia, impresa verde, museo, regione sicilia, turismo culturale, vitale gattuso, Cronaca, Extra
Un convegno rivolto alle scuole e incentrato sul turismo culturale, la divulgazione scientifica e la tutela dell’ambiente. E’ l’iniziativa organizzata da Politea, associazione accreditata dalla Regione Sicilia che si occupa di formazione professionale e che si terrà all’Albergo delle povere di Palermo il 29 novembre. Gli allievi degli istituti tecnici e commerciali coinvolti hanno tempo fino al 20 novembre per presentare dei poster che illustreranno alcune delle tematiche trattate durante il convegno, come la valorizzazione delle risorse ambientali o le strategie di sviluppo del turismo enogastronomico.

Tra le novità previste nel corso dell’iniziativa, il progetto di un museo dell’ambiente, della scienza e della tecnica rivolto soprattutto ai bambini e che sarà realizzato a Castronovo di Sicilia, negli spazi del Casale di San Pietro, sulla strada statale 189 Palermo – Agrigento. Durante il convegno verrà proiettato un video che consentirà di visitare virtualmente il museo. Tre le aree tematiche previste: della materialità ed energia, con percorsi logici sulla scienza in generale e la possibilità per il visitatore di partecipare a esperimenti o simulazioni di fenomeni reali. L’area della sensorialità, con installazioni interattive che immergeranno il fruitore del museo in uno spazio multisensoriale, con i rumori del bosco e dei suoi animali, gli odori dell’ambiente, la pioggia o il vento. E, infine, l’area della virtualità, con un grande monitor interattivo che permetterà di interagire con i beni architettonici e naturalistici del territorio.

I lavori del convegno inizieranno alle 9.30. Tra le personalità che interverranno, Antonello Antinoro, assessore regionale ai Beni culturali, Vitale Gattuso, sindaco del comune di Castronovo di Sicilia e Franca Vassallo, presidente dell’associazione Politea. Scopo dell’iniziativa è promuovere percorsi culturali e di turismo pedagogico e ambientale attraverso la didattica interattiva e lo scambio di conoscenze tra mondo della ricerca e scuola, creando così sviluppo per il territorio.

La manifestazione, dal titolo “Sicilia tra territorio, cultura, turismo e ambiente”, rientra tra le finalità del progetto “Impresa verde” finanziato dal fondo sociale europeo. Per informazioni, è possibile consultare il sito internet dell’associazione: www.politeaonline.it