Live Sicilia

Palermo

Scoperti a rubare moto,
aggredito carabiniere


Articolo letto 634 volte

VOTA
0/5
0 voti

aggredito, carabiniere, complice, fermati, furti, lesioni a pubblico ufficiale, maurizio palmeri, moto, resistenza, scasso, Cronaca
Li avevano visti armeggiare con un motorino posteggiato in strada in viale Regione siciliana. I carabinieri, dopo un breve inseguimento, hanno arrestato Maurizio Palmeri, di 20 anni, e denunciato S.D., 17 anni.

Dopo la chiamata al pronto intervento i militari sono intervenuti ma uno di loro, un appuntato, è stato aggredito a calci e pugni dal più grande dei due presunti ladri che voleva farsi strada per la fuga. Una sortita che però non è durata molto, poco più avanti, grazie all'ausilio di un altro equipaggio i due sono stati fermati. Sul posto i militari hanno sequestrato anche arnesi da scasso e il ciclomotore che stava per essere rubato risultato poi di proprietà di una donna del posto. Maurizio Palmeri è stato arrestato per tentato furto aggravato in concorso e resistenza e lesioni a pubblico ufficiale ed il minorenne S.D. è stato denunciato in stato di libertà per il primo reato contestato al complice.