Live Sicilia

Musica

Da X-Factor
al Mikalsa,
ecco i Sei ottavi


Articolo letto 732 volte

VOTA
5/5
1 voto

Alice Sparti, leandro lo bianco, Lorenzo Quattrocchi, MiKalsa, raidue, sei ottavi, serenella, x factor, Cultura e Spettacolo
Intensa settimana al MiKalsa di Palermo. Si inizierà martedì 28 con una nuova performance dell’Orchestra In-stabile DIS/accordo che sarà condotta per la prima volta dal trombettista Leandro Lo Bianco, musicista noto al pubblico che da tempo segue la O.I.D. Si prosegue mercoledì con l’attesissimo concerto dei Sei ottavi, conosciuti dal grande pubblico per la loro meritevole presenza al programma X-Factor andato in onda su Raidue la scorsa primavera.

Il gruppo era già noto nell’ambiente palermitano prima dell’ apparizione sullo schermo. “In realtà si tratta di un concerto che avevamo in mente da prima della trasmissione al quale, visti i meccanismi e le regole da ‘reality show’, avevamo dovuto rinunciare ma solo temporaneamente” – ci racconta il leader del gruppo Massimo Sigillò Massara. “Sono particolarmente contento di questo concerto – aggiunge Lorenzo Quattrocchi, il curatore delle rassegne del MiKalsa – perché ho da sempre apprezzato questa formazione riconosciuta in seguito, all’interno di X-Factor, come quella più seria e musicalmente preparata. Dico questo perché da palermitano sono orgoglioso di essere da loro rappresentato, da una formazione che supera (finalmente!) i meccanismi del folk, che troppo spesso ci identifica non tenendo conto della vastità creativa che la nostra Città presenta e di cui i SeiOttavi sono certamente un elemento portante.”
Indubbiamente la partecipazione ad un programma nazionale che ha raggiunto altissimi ascolti ha contribuito alla diffusione di un genere musicale in Italia pressoché sconosciuto, merito anche dei coinvolgenti arrangiamenti e dalle intelligenti e, a volte, provocatorie scelte operate dai Seiottavi.
Ma, passando ad argomenti più “leggeri”, qual è l’effetto post-televisione sul vostro quotidiano? Lo chiediamo ad Alice SpartiI, contralto del gruppo. “In tanti ci riconoscono per strada e fa sempre grande piacere ricevere i complimenti dalla gente. Ma tutto quello che c’è accaduto è un modo per spronarci a lavorare con ancora più vigore, entusiasmo e serietà. Suonare a Palermo è il nostro modo di dire grazie alla nostra Città che ci ha tanto sostenuto.”
In scaletta saranno presenti, oltre i ‘cavalli di battaglia’ come ‘libertango’ e ‘spiderman’, nuovi brani proposti dai SeiOttavi in versione chiaramente ‘a cappella”, come ‘cinematica’ e ‘don’t worry, be happy!’. Non mancherà anche un sentito tributo al nostro compaesano, Franco Battiato.
Il concerto inizierà alle 21.30 ma si consiglia di arrivare in anticipo. L’ingresso sarà di 3.00 euro.

Giovedì 30 ottobre sarà la volta di Serenella, ‘la palermitana di Parigi’, che presenterà il suo album ‘Scirocco’ al pubblico del MiKalsa. Sarà anche l’occasione per proporsi con una nuova formazione arricchita, tra gli altri, dal sassofono di Gaspare Palazzolo, il cui suono pulito, ricco ed evocativo accompagnerà la voce calda e jazz di Serenella. Una cantante che inizia ad essere apprezzata all’estero per le sue originali qualità canore e per la particolarità della sua musica che per la prima volta miscela il sound dello swing e del jazz con la più tradizionale forma espressiva, il dialetto. Alle 21.30, ingresso 4.00 euro.