Live Sicilia

Catania

Sequestrati 300 chili di pesce
denunciate 5 persone


Articolo letto 485 volte

VOTA
0/5
0 voti

ausl 3, carabinieri, Catania, denunciati, mercato, pesce, pescivendoli, polizia municipale, porticciolo di ognina, prodotti ittici, sequestrati, vendita illegale, Cronaca
Blitz dei carabinieri al mercato domenicale che si tiene lungo il porticciolo di Ognina, a Catania. Sequestrati circa 300 chilogrammi di prodotti ittici e denunciati cinque pescivendoli abusivi catanesi.

Dovranno rispondere di commercio di sostanze destinate all'alimentazione e pericolose per la salute pubblica, vendita di prodotti ittici nocivi e privi di etichettatura riportante la denominazione, la zona di cattura e il metodo di riproduzione, commercio senza autorizzazione amministrativa del Comune di Catania e occupazione di tratto di suolo demaniale.
I controlli sono stati eseguiti dai carabinieri della Motovedetta CC 618 della compagnia di Catania Piazza Dante, in collaborazione con la sezione annona della Polizia municipale. Il pescato sequestrato, esaminato da personale della Ausl 3 di Catania, è stato dichiarato in parte non idoneo al consumo e distrutto. La parte restante, giudicata commestibile, è stata donata in beneficenza. I carabinieri hanno accertato che nonostante l'illegalità della vendita e la potenziale pericolosità dei prodotti ittici messi in commercio sono purtroppo ancora molto numerosi i catanesi che raggiungono il porticciolo per acquistare pesce per il pranzo domenicale.