Live Sicilia

"Bullo" palpeggia la compagna

Quattro docenti sotto accusa


Articolo letto 444 volte

VOTA
0/5
0 voti

bullo, compagna, docenti, maurizio agnello, minorenni, palpeggiamenti, rinvio a giudizio, scuola media lambruschini, testimonianza, violenza sessuale, Cronaca
L'alunno avrebbe palpeggiato la compagna ma sotto accusa per violenza sessuale sono finiti quattro professori della scuola media Lambruschini di Palermo. Il sostituto procuratore Maurizio Agnello ha chiesto il loro rinvio a giudizio “per non avere vigilato e per non avere impedito che gli abusi si ripetessero”.

Lo si apprende, scorrendo l'edizione locale di Repubblica. I fatti risalgono al 2006, quando lo studente aveva 12 anni: quindi, non è imputabile. È stato il gip Pasqua Seminara a sollecitare la formulazione dell'atto di accusa, dopo avere letto una prima richiesta della Procura, che era di archiviazione. I professori chiamati in causa si sono difesi raccontando della situazione “difficile” presente nelle classi. Il pm nella richiesta di archiviazione aveva sostenuto che «la situazione disciplinare nel plesso scolastico dove si sono svolti i fatti era “letteralmente disastrosa”. A fare scattare l'inchiesta è stato il padre della ragazza, che in un primo momento era stato indagato per diffamazione e calunnia. Ma le testimonianze dei compagni di classe hanno segnato una svolta. Per il padre le accuse sono state archiviate e sul banco degli imputati sono finiti i quattro docenti.