Live Sicilia

Nella raffineria

Crolla un pontile,
paura a Priolo


Articolo letto 605 volte

VOTA
0/5
0 voti

crollo, gela, isab, legambiente sicilia, milazzo, navi, ormeggi, piano risanamento, pontile, Priolo, raffineria, Cronaca
Uno schianto secco e poi molta paura. Un pezzo della passerella in cemento che collega due aree per gli ormeggi delle navi al superpontile della raffineria Isab Nord a Priolo ha ceduto questa mattina.

Per fortuna non ci sono feriti. Non ci sarebbero sversamenti, né altri fenomeni inquinanti. L'operatività del pontile è regolare e garantita - è stato ancora spiegato - perché gli attracchi sono egualmente raggiungibili via mare. Ma Legambiente Sicilia non ci sta e attacca. Si legge in una nota: "solo per delle fortunate coincidenze non ci sono state conseguenze più gravi o vittime. Come già dicevamo in occasione dell'esplosione del 13 ottobre scorso, questo ennesimo incidente che si aggiunge alla lista di quelli avvenuti quest'anno a Milazzo e a Gela, dovrebbe ricordare a tutti che la dichiarazione di 'Area ad elevato rischio di crisi ambientale' ed il Piano di Risanamento non hanno finora prodotto a Priolo e nelle altre aree industriali siciliane alcuna riduzione dei rischi nè un potenziamento delle misure di controllo, informazione, prevenzione ed intervento".