Live Sicilia

mafia

Tentata estorsione
Un arresto nel Catanese


Articolo letto 1.014 volte

VOTA
0/5
0 voti

adrano, arresti domiciliari, associazione a delinquere, carabinieri, carcerazione, clan mafioso, furto, mafia, ordinanza, pregiudicato, rapina, reclusione, santangelo, spaccio, stupefacenti, tentata estorsione, vincenzo rosano, Cronaca
I carabinieri di Adrano, nel Catanese, hanno arrestato un pregiudicato, indicato come affiliato al clan mafioso "Santangelo". In manette è finito Vincenzo Rosano, di 40 anni. L'uomo, che si trovava agli arresti domiciliari, è stato raggiunto da un'ordinanza di carcerazione. Deve espiare una pena di sei anni e dieci mesi di reclusione poiché è riconosciuto colpevole dei reati di tentata estorsione e tentata rapina in concorso, commessi nel luglio scorso.

Rosano ha precedenti che vanno dallo spaccio di stupefacenti all'estorsione, dal danneggiamento a seguito di incendio alla truffa, dai reati in materia di armi alla rapina, dalla ricettazione al furto ed alla associazione a delinquere di tipo mafioso.