Live Sicilia

arte

Buccheri La Ferla
una mostra per i 20 anni
di ostetricia e ginecologia


Articolo letto 1.197 volte

VOTA
0/5
0 voti

afmal, ambulatori, anniversario, assistenza, beneficenza, maria rosa d'anna, maternità, mostra, neonato, opere, ospedale buccheri la ferla, sala parto, ucai, vendita, Cultura e Spettacolo, Extra
Sono 33 i pittori e gli scultori appartenenti all’UCAI (Unione Cattolica Artisti Italiani) che esporranno le loro opere dall’8 dicembre 2008 al 6 gennaio 2009, negli spazi antistanti la Sala Parto dell’Ospedale Buccheri La Ferla. Il tema della mostra è la “Maternità”. E non a caso. La mostra, infatti, è stata organizzata per festeggiare i 20 anni del reparto di ostetricia e ginecologia del nosocomio palermitano.

“In questo reparto – spiega la dott.ssa Maria Rosa D’Anna, direttore dell’Unità Operativa Complessa di ostetricia e ginecologia - sono nati oltre 40.000 bambini. Soltanto nel 2008, alla data odierna, abbiamo avuto oltre 2.000 parti. Nei nostri ambulatori – aggiunge - seguiamo la futura mamma fin dall’inizio della gravidanza e in ogni momento della gestazione. Il 30% delle gravidanze che gestiamo sono 'a rischio'. Abbiamo ambulatori dedicati alle gravide diabetiche, alle gravidanze gemellari, alle malattie trombofiliche e infettive associate alla gravidanza. L’ottima collaborazione con le altre unità operative dell’ospedale: anestesia, (che effettua l’epidurale fin dal 1988), neonatologia/UTIN, patologia clinica e genetica medica, fa sì che siamo in grado di offrire un’assistenza completa e all’avanguardia sia per la mamma che per il neonato”.
Le opere esposte verranno vendute ad un costo inferiore al loro valore e il 50% del ricavato, verrà devoluto in beneficenza alle missioni dell’AFMAL (Associazione con i Fatebenefratelli per i malati lontani). La mostra è ad ingresso libero. E’ aperta dal lunedì al venerdì dalle 16 alle 18,30.