Live Sicilia

Maxi operazione a Palermo

Droga nostra: 25 arresti
Scoperto traffico col Sudamerica


Articolo letto 677 volte

VOTA
0/5
0 voti

arresti, brancaccio, cocaina, corrieri, detenzione, drago ferrante, droga, marcello lupo, spaccio, Squadra Mobile, sudamerica, traffico, Cronaca
Operazione antidroga della Squadra mobile di Palermo. I poliziotti stanno eseguendo 25 ordinanze di custodia cautelare. I provvedimenti sono stati emessi dal gip, Roberto Conti, presso il tribunale del capoluogo siciliano. Le ipotesi di reato contestate sono di traffico e detenzione ai fini di spaccio di cocaina. L'indagine è stata coordinata dai pm della Dda di Palermo, Marcello Viola e Lia Sava, e si è anche avvalsa della collaborazione della polizia francese.

Gli investigatori hanno fatto luce sugli interessi della mafia che avrebbe gestito il traffico di droga, in particolare con il Sudamerica. La sostanza stupefacente, secondo quanto emerso nel corso delle indagini, attraverso le rotte sudamericane, arrivava in Italia transitando da alcuni aeroporti europei, che fungevano da scalo, e che avevano la funzione di creare meno sospetti ai controlli di frontiera rispetto ai voli che collegano direttamente l'Italia all'America Latina. La droga giungeva a Parigi, Vienna, Amsterdam e Londra e da qui poi ripartiva per Milano. Successivamente dal capoluogo lombardo i corrieri la smistavano in Sicilia.

Gli investigatori sono arrivati alla scoperta del traffico dri droga durante la ricerca del latitante mafioso Drago Ferrante, esponente della cosca palermitana di Brancaccio. I poliziotti, durante le ricerche si sono imbattuti in un amico di Drago Ferrante, Marcello Lupo. L'indagine ha consentito anche il sequestro di 9.500 euro falsi.