Live Sicilia

i genitori

Lettera a Denise:
"Natale senza te"


Articolo letto 685 volte

VOTA
0/5
0 voti

denise, denise pipitone, lettera aperta, natale, piera maggio, piero pullizzi, settembre 2004, Cronaca, Extra
"Cara nostra piccola bambina questo è il quinto Natale che passiamo senza di te, ci manca tantissimo poterti abbracciare e coccolare, ci mancano la tua voce, le tue canzoncine, la tua allegria e le tue risate".
Sono queste le prime parole di una lettera aperta che Piera Maggio e Piero Pulizzi, i genitori di Denise Pipitone, hanno scritto per la bimba sparita il primo settembre 2004 mentre giocava sul marciapiedi di casa, all'angolo tra le vie Castagnola e La Bruna.

"Tantissimi bambini aspettano il tuo ritorno a casa - prosegue la lettera firmata anche degli altri familiari della bambina - manchi tanto a Samuela e Federica".
I genitori della bambina si rivolgono nuovamente ai rapitori di Denise con un accorato appello perchè restituiscano la piccola che oggi ha otto anni. "Possa questa lettera aperta - si legge ancora - arrivare a te ed essere letta anche da coloro che ti hanno allontanata da noi che ti amiamo. Chissà se possono rendersi conto di quanto male ci stanno facendo e ricredersi, ritornare sui loro passi, farci sapere dove sei, per poterti portare a casa piccolo amore. Non ci arrenderemo facilmente, lotteremo fino alla fine".

"È una forza che nasce dal profondo e che tu stessa alimenti. Si tratta soltanto di aver fiducia nel fatto che finchè si è in grado di respirare in questo universo nulla è perduto. Tutto può cambiare, e in questo ci crediamo. Sei con noi. Buon Natale dolce Denise. Continueremo sempre a cercarti".