Live Sicilia

Palermo,
"Overture 2009"
al teatro Politeama


Articolo letto 1.361 volte

VOTA
5/5
2 voti

Alberto Campagna, Ave Verum, direttore artistico, elisabeth vidal, girolamo salerno, Lehar, manifestazione, Mozart, Opera 364, ouverture 2009, politeama, presidenza consiglio comunale, Strauss, Teatro Biondo, walzer
L'"Ave Verum" di Mozart, l'Opera 364 per soprano e orchestra di Strauss e il walzer "Gold and Silver" di Lehar sono alcune delle melodie che il prossimo primo gennaio riempiranno il teatro Politeama di Palermo per il concerto "Ouverture 2009", promosso dalla presidenza del Consiglio comunale per salutare il nuovo anno.

L'iniziativa, organizzata dall'accademia musicale del capoluogo siciliano, e' stata presentata stamani a Palazzo delle Aquile dal presidente del Consiglio comunale Alberto Campagna, dal direttore artistico dell'evento, Girolamo Salerno, e dal soprano Elisabeth Vidal.
In scaletta diciotto brani, da Mozart a Chopin, da Brahms a Gounoud, eseguiti dall'orchestra sinfonica del Mediterraneo sotto la direzione di Stefano Ranzani.
"Sosteniamo questa iniziativa per il secondo anno consecutivo - ha detto Campagna - perche' e' un evento di grandissima importanza e vogliamo venga istituzionalizzato. Crediamo fortemente che la liricita' della musica sia dono e patrimonio di emozioni che ne fanno un'ambasciatrice di storia e tradizioni nel mondo".
Da parte del presidente del Consiglio comunale "nessuna gelosia" per il concerto in programma, sempre il 1 gennaio, al teatro Biondo. "E' pero' anomalo - ha sottolineato - che il Biondo si cimenti in un concerto. Quello in programma al teatro Politeama e' il vero concerto di Capodanno di Palermo".
"L'evento - ha aggiunto Salerno - assume un'importanza particolare, grazie alla presenza di artisti di fama internazionale come Stefano Ranzani ed Elisabeth Vidal, conosciuti e apprezzati in tutto il mondo".
Gli organizzatori pensano inoltre di installare un maxi schermo vicino all'ingresso del teatro "per offrire il concerto anche al pubblico esterno".
La manifestazione costera' circa centomila euro. Cinquantamila saranno messi a disposizione dall'ufficio di presidenza del Consiglio comunale, gli altri cinquantamila saranno invece stanziati da sponsor privati.

L'inizio del concerto e' fissato alle 18.30 e il costo dei biglietti varia da 18,50 a 45 euro piu' prevendita.