Live Sicilia

Catania

Scoperto un arsenale da guerra
Armi nel "palazzo di cemento"


Articolo letto 603 volte

VOTA
0/5
0 voti

arsenale, Catania, palazzo di cemento, Squadra Mobile, Cronaca
Quattro fucili mitragliatori kalashinokov di fabbricazione jugoslava, con 65 proiettili calibro 7,62 x 39 e una pistola mitragliatrice 'Skorpion' di fabbricazione cecoslovacca calibro 7,65, completa di un caricatore con 16 proiettili, sono stati sequestrati da agenti della Squadra Mobile di Catania durante un'operazione che si è svolta nel quartiere di Librino.

Il ritrovamento è avvenuto sabato scorso - ma è stato reso noto solo stamane - in una stanza abbandonata nel cosiddetto "palazzo di cemento". Le armi e le munizioni erano dentro un borsone. Indagini sono in corso per stabilire la provenienza del materiale sequestrato.