Live Sicilia

Milano

400 euro per un biglietto. Bagarino
siciliano scoperto davanti La Scala


Articolo letto 602 volte

VOTA
0/5
0 voti

bagarino, finanzieri, La Scala, milano, siciliano, Cronaca
All'ombra della Madonnina voleva "piazzare" a 400 euro alcuni biglietti per il "Don Carlo", in questi giorni in scena alla Scala, ma gli è andata male. Così un bagarino siciliano 50enne è finito nei guai, sorpreso dai finanzieri del nucleo di polizia tributaria del capoluogo lombardo, impegnato a contrastare questo fenomeno che coinvolge non solo gli stadi, dunque, ma anche un tempio della cultura come il prestigioso teatro di Milano.

I biglietti, proposti dall'uomo ad alcune turiste straniere con un rincaro superiore al 100 per cento, adesso sono sotto sequestro amministrativo. Attualmente le indagini sono volte a far luce sui canali di trasmissione dei tagliandi messi in vendita illegalmente.