Live Sicilia

moda

Ritratto siciliano:
la collezione uomo
di Dolce & Gabbana


Articolo letto 771 volte

VOTA
0/5
0 voti

collezione, Domenico Gabbana, Stefano Dolce, Zapping
Un ritorno alle origini per Stefano e Domenico con la nuova collezione. Gli stilisti affermano di voler tornare “alla Sicilia, a quelle immagini in bianco e nero da cui siamo partiti per costruire la nostra fortuna”.

Dai berretti semplici alle giacche, dai baveri a scialle elegantissimi in velluto e seta, si mostra il panorama Siciliano raccontato nel film di Luchino Visconti "Il Gattopardo". La decadenza sbiadita dell'aristocrazia di un tempo con i papillon e gli smoking di lusso del principe Don Fabrizio Salina. C'è anche la giacca militare di Tancredi Falconeri, versione chic in nero. La nobiltà anacronistica del libro di Tomasi di Lampedusa, sembra adatta alla situazione economica di oggi. “La crisi c'è per tutti, ma è stimolante perché ti aiuta a tirar fuori il meglio”, dichiarano i due stilisti.

Dolce e Gabbana sono riusciti a tirar fuori il meglio della Sicilia. Oltre i classici bianco e nero, nella collezione anche un insieme di colori che rappresenta la Sicilia: dai colori candeggiati degli affreschi ai blu e rossi intensi del Barocco. Un spirito della sicilianità che si manifesta chiaramente come quello del principe di Salina."...E dopo sarà diverso, ma peggiore". Stefano e Domenico non saranno d'accordo.