Live Sicilia

Export di arance. Sicilia e Taiwan cercano l'accordo


Articolo letto 691 volte

VOTA
0/5
0 voti

arance, export, sicilia, taiwan, Le brevi

PALERMO. La Regione ha avviato il negoziato con le autorità di Taiwan per aprire un nuovo canale per l'export delle arance siciliane. La Regione ha già trasmesso, per via diplomatica, una proposta di protocollo fitosanitario.

"La proposta - spiega l'assessore regionale all'Agricoltura, Giovanni La Via - fa seguito all'incontro del 4 febbraio a Catania con una delegazione di Taiwan, guidata dal presidente del Parlamento, Jin-ping Wang, che costituisce un'ottima premessa alla possibilità  di aprire l'esportazione dei nostri agrumi verso questo importante mercato".

"Per attivare le procedure necessarie al superamento dei vincoli fitosanitari - continua La Via - abbiamo proposto di utilizzare lo stesso protocollo di controlli già efficacemente impiegato per l'esportazione di arance verso gli Stati Uniti, basato sul procedimento di cold treatment".

Il trattamento a freddo, ampiamente riconosciuto a livello internazionale, garantisce l'eliminazione totale di ogni forma di eventuali parassiti della frutta, in particolar modo la mosca mediterranea della frutta (Ceratitis capitata), organismo da quarantena per molti paesi terzi rispetto all'Unione Europea.