Live Sicilia

Catania, aggrediva e rapinava prostitute. Arrestato un uomo


Articolo letto 527 volte

VOTA
0/5
0 voti

Catania, rapina, Le brevi
Un pregiudicato catanese è stato arrestato dai carabinieri perchè ritenuto responsabile di rapina aggravata ai danni di una prostituta colombiana. E' accaduto a Catania. In manette è finito Gaetano Porto, di 47 anni. L'uomo è sospettato di avere aggredito e rapinato almeno altre sette prostitute.
Porto, secondo la ricostruzione degli investigatori, contattava le lucciole, con chiamate in modalità sconosciuto, sul numero di cellulare che queste pubblicavano sugli annunci dei quotidiani e di siti web specializzati in materia di incontri e poi, dopo avere avuto un appuntamento, si introduceva nei loro appartamenti, malmenandole e rapinandole dell'incasso della loro attività. Era da circa un mese che le aggressioni andavano avanti, fino ad ieri sera, quando una giovane vittima, a cui l'arrestato aveva già fatto altre due rapine pochi giorni prima, ha reagito avvalendosi
dello spray al peperoncino, mettendolo in fuga dopo che l'uomo si era impossessato del cellulare e di modesta somma di danaro. I carabinieri da qualche giorno si
stavano occupando del fenomeno e, ricevuta la segnalazione dalla giovane
prostituta, hanno avviato subito le ricerche. I militari hanno individuato ed identificato Porto attraverso un'attenta ricostruzione dei tabulati telefonici. Cosi' sono piombati nell'abitazione dell'uomo, sorprendendolo con i segni dello spray ancora sugli occhi. Una volta arrestato, lo hanno accompagnato nel carcere di
Piazza Lanza, a Catania.