Live Sicilia

Licata, minacce da indigenti. Notte in albergo per il sindaco


Articolo letto 555 volte

VOTA
0/5
0 voti

agrigento, alberrgo, Cronaca, in, indigenti, Licata, minacce, notte, sicilia, sindaco, Le brevi
Minacce di morte al sindaco di Licata (Agrigento) Angelo Graci (Pdl) ed al vice sindaco Salvatore Ministeri. I due amministratori, dopo aver informato il prefetto di Agrigento Umberto Postiglione, sono stati costretti a trascorrere la notte in un albergo di una loocalita' segreta. Le minacce sono state rivolte agli amministratori da un gruppo di indigenti che chiedono contributi. Le casse del Comune pero' sono in rosso. Nei giorni scorsi il municipio era stato preso di mira da un gruppo di disoccupati che era riuscito ad entrare nell'ufficio del sindaco mettendolo a soqquadro. Adesso il prefetto dovra' decidere, assieme al comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica, se sara' necessario applicare misure di tutela nei confronti degli amministratori. Sul caso indaga la polizia.