Live Sicilia

Alcamo, fatta luce su omicidio: due arresti dopo condanna


Articolo letto 3.109 volte

VOTA
0/5
0 voti

alcamo, arresti, condanna, Cronaca, omicidio, sicilia, Le brevi
I carabinieri hanno arrestato gli autori di un omicidio e di un tentato omicidio avvenuti nel 2004 ad Alcamo, in provincia di Trapani. In manette a Camporeale, nel palermitano, e' finito Roberto Levantino, 31 anni, pregiudicato del luogo mentre a Romagnano Sesia (No) e' stato catturato Vito Maenza, 29 anni, anche lui di Camporeale, che stava tentando di darsi alla macchia, approfittando della presenza di alcuni parenti nel novarese. I due sono stati raggiunti da ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dalla Corte d'Assise di Appello di Palermo, sezione terza. Sono ritenuti responsabili dell'omicidio di Raimondo Mule' di Alcamo (Tp) e del tentato omicidio di Pietro Cucciarre', di Camporeale, avvenuti ad Alcamo il 30 giugno 2004.
Entrambi gli arrestati sono stati condannati dalla Corte di Assise di Appello di Palermo, alla pena di 25 anni il Levantino e di 27 anni il Maenza.