Live Sicilia

La casa distrutta dal rogo
Il dramma di un disabile


Articolo letto 336 volte

VOTA
0/5
0 voti

, Cronaca
E' un vero e proprio dramma quello che ha colpito a Palermo una famiglia di 6 persone, padre madre e quattro figli, di cui uno di 5 anni, totalemnte disabile. Da questa notte sono tutti senza una casa per un incendio che ha prima distrutto dei ciclomotori, posteggiati davanti all'ingresso dell'abitazione, e poi la casa che si trova al pianterreno.
Antonina Battaglia, 25 anni, madre di 4 bambini, uno di 3 mesi, l'altro di un anno e mezzo, il terzo invalido di 5 anni e il quarto di 7 anni, dice di "aver visto la morte con gli occhi. Le fiamme hanno distrutto le persiane e i mobili delle stanze più vicine all'ingresso arrivando fino in camera da letto".
Il bambino di 5 anni, che dopo la somministrazione di un vaccino è invalido al 100% "per la paura ha avuto delle crisi epilettiche - continua Antonina Battaglia - Siamo rimasti senza casa e non sappiamo cosa fare".
Il piccolo invalido ha, inoltre, bisogno di un'assistenza continua "non è in grado di fare nulla da solo - racconta la madre - e da stanotte non dice una parola. È traumatizzato e non so proprio come aiutarlo. È una vera tragedia: oltre ad aver perso la casa non possiamo fare affidamento neanche sulla nostra buona salute". Antonina Battaglia lancia, infine, un appello disperato: "Aiutateci. Dove dormiremo stanotte? Per strada? Abbiate pietà di noi".