Live Sicilia

Minacce alla ex: arrestato


Articolo letto 489 volte

VOTA
0/5
0 voti

Aggiungi nuovo tag, donna, marchese, minacce, palermo, Cronaca
Molestie e minacce all'ex convivente, così è scattato l'arresto. I poliziotti del commissariato Politeama hanno eseguito ieri un’ordinanza di applicazione di custodia cautelare domiciliare nei confronti di Pietro Marchese, palermitano di 31 anni. L’uomo sarebbe responsabile dei reati di minacce, violenza privata, maltrattamenti  nei confronti di una donna di circa 40 anni con cui aveva intrattenuto una relazione sentimentale. I due si erano conosciuti nel 2004, epoca in cui la donna aveva appena interrotto una relazione sentimentale con un altro uomo. Marchese – dicono gli inquirenti - si era mostrato premuroso e rassicurante e la signora, nell’arco di pochi mesi gli si era affezionata moltissimo. Ma il compagno, ben presto aveva mostrato la sua vera personalità, dimostrandosi morbosamente geloso e pronto ad andare in escandescenza al minimo pretesto – sono ancora ricostruzioni degli inquirenti - costringendo la sua compagna ad avere un atteggiamento distaccato con parenti e conoscenti, per non scatenare il suo comportamento violento  e prevaricatore. E sarebbero state botte e minacce. L'uomo, inoltre, si sarebbe impossessato dei soldi sul conto corrente della compagna.

Dopo 3 anni  e mezzo di convivenza, la donna ha interrotto la relazione. L'ex compagno non si sarebbe rassegnato:pratiche vessatorie, persecuzioni telefoniche e fisiche, appostamenti sotto casa a tutte le ore del giorno e pedinamenti asfissianti avevano reso la vita della donna  un inferno, pregiudicando la sua serenità. E' scattata la denuncia, anche per le minacce di morte. E sono scattati i domiciliari. “La vicenda – spiegano dalla questura - non è stata affrontata ai sensi della nuova normativa sul cc.dd.”Stalking”, poiché le condotte illecite contestate a Marchese si sono verificate prima dell’entrata in vigore del nuovo regime normativo”.