Live Sicilia

Torna su Facebook
il giornalista antimafia


Articolo letto 503 volte

VOTA
0/5
0 voti

antimafia, censura, facebook, giornalista, mafia, nino randisi, oscurato, sindacalista, Cronaca
In queste ore l’accesso del giornalista siciliano Nino Randisi  a Facebook è stato ripristinato. E’ quanto sostiene l'edizione online della Repubblica. La sospensione -  secondo quanto scrive il quotidiano -  non sarebbe dovuta a scelte che entrano nel merito di quanto Randisi ha pubblicato sulla sua pagina. Quindi niente a che vedere con il suo impegno contro la mafia. Il provvedimento è invece dovuto - si legge ancora - all’attività del software dedicato al controllo delle attività potenzialmente lesive delle regole interne della piattaforma. Vengono tenuti sotto controllo il volume delle comunicazioni di un account, il numero di video o di testi pubblicati, la direzione delle attività - ad esempio se un numero anomalo di messaggi viene indirizzato a una sola persona. Se una di queste cose accade, il software opera una sorta di sospensione cautelativa dell’account, non lo cancella.