Live Sicilia

Albanese fermato con 1,5 chili di eroina
A Palermo arriva la "2 CB"


Articolo letto 575 volte

Un albanese di 31 anni è stato fermato al porto di Palermo, aveva tentato di ingannare i cani anti droga circondando l'involucro con pacchi di caffé. Intanto i carabinieri hannno verificato che le 600 pasticche sequestrate il 29 gennaio scorso sono un nuovo tipo di metanfetamina dal nome in codice "2-CB": effetti simili all'Lsd

VOTA
0/5
0 voti

2-cb, carabinieri, droga, eroina, lsd, metanfetamina, palermo, sballo, sequestro, Cronaca
Era appena sbarcato dalla nave "Superba", proveniente da Genova il 31enne albanese Isuf Skara, fermato dai carabinieri al porto di Palermo. Aveva nascosto nel cofano motore
della sua auto due involucri in cellophane termosigillato quasi un chilo e mezzo di eroina purissima, il cui valore commerciale è di almeno 200 mila euro. Per confondere il fiuto dei cani antidroga aveva circondato la droga con dei pacchi di caffè. L'uomo aveva
con se' anche 3 mila euro.

Intanto sul fronte delle droghe sintetiche, i militari del Ris hanno accertato che le 600 pasticche sequestrate dalla Compagnia Palermo San Lorenzo il 29 gennaio scorso contengono un nuovo tipo di metanfetamina dal nome in codice "2-CB", più comunemente nota come "Nexus". E' il primo sequestro che interessa questo tipo di droga a Palermo, raro anche a livello nazionale. L'ultimo sequestro era stato eseguito dalla Criminalpol cinque anni fa. La 2-CB e' molto vicina, come effetti all'Lsd: sessualmente stimolante, puo' infondere una sensazione di armonia ed euforia e rompere l'equilibrio mentale. Stimola tutti i sensi e nella maggior parte dei casi causa allucinazioni.
Gli effetti collaterali, tuttavia, sono devastanti, sia a breve termine che nel lungo periodo. Se sniffata brucia le membrane delle mucose nasali. Inoltre, aumenta sensibilmente il ritmo delle pulsazioni, così come la pressione sanguigna e la temperatura corporea, deteriora le facoltà di analisi e di risposta, come la capacità di guidare un veicolo. Consumando dosi maggiori provoca "trip" orribili poiché l'utilizzatore puo' perdere il controllo ed avere un senso della realta' distorto e minaccioso. A lungo termine può innescare una psicosi latente, che puo' portare ad un danno permanente della salute cerebrale. Sono segnali importanti, dicono gli inquirenti, che il mercato della droga sta cambiando anche a Palermo, dove si fanno strada queste droghe, che gli esperti definiscono "ricreazionali" ovvero, in altri termini, droghe "da sballo".