Live Sicilia

Cia: "35mila aziende a rischio chiusura nel 2009"


Articolo letto 426 volte

VOTA
0/5
0 voti

agricole, agricoltura, aziende, cia, sicilia, Le brevi
Oltre 35 mila aziende del settore agricolo
nel 2009 rischiano la chiusura in Sicilia, se non dovesse essere
approvata la proroga degli sgravi contributivi, fermi attualmente
al 31 marzo, e se non dovesse essere facilitato l'accesso al
credito. L'allarme e' della Cia, la Confederazione italiana
agricoltori, che discutera' delle conseguenze della crisi in
occasione dell'assemblea regionale che si terra' martedi' 10
marzo, alle 10, all'Hotel San Paolo di Palermo (via Messina
Marine, 91).
All'incontro parteciperanno i sindaci e i presidenti dei consigli
comunali dell'Isola, il presidente della Regione Raffaele Lombardo
e l'assessore regionale all'Agricoltura Giovanni La Via. "Sara'
l'occasione - spiega il presidente della Cia Sicilia, Carmelo
Gurrieri - per presentare al Governo regionale le nostre richieste
per rilanciare il settore che, senza interventi mirati e
straordinari, rischia il tracollo".